Le immagini sono coperte da Copyright e non è possibile scaricarle o copiarle senza autorizzazione - No download it is possible
logo

SS18 / Highway18

 

La Statale 18

La strada statale 18 Tirrena Inferiore è un'importante arteria di collegamento tra la Campania e la Calabria (dopo l'autostrada A3) ed è anche una delle più importanti e lunghe del sud Italia, dato che percorre la costa tirrenica lungo la direttrice stradale e ferroviaria Napoli - Reggio Calabria, collegando così i due centri urbani più estesi della Campania e della Calabria. Si presenta nella sua interezza ad una sola carreggiata con due corsie, una per ogni senso di marcia. In seguito al decreto legislativo n. 112 del 1998, dal 17 ottobre 2001, la gestione del tratto Napoli - Salerno è passata dall'ANAS alla Regione Campania, che ha ulteriormente delegato le competenze alla Provincia di Napoli e alla Provincia di Salerno. Il tratto non più a gestione ANAS costeggia l'autostrada A3, toccando i principali centri della provincia di Napoli, tra cui Ercolano, Portici, Torre del Greco, Torre Annunziata e Pompei. Entrando poi nel salernitano, costeggiando l'autostrada A3 attraversa Scafati, Angri, Pagani, Nocera Inferiore, Nocera Superiore, Cava de' Tirreni, Vietri sul Mare e arriva a Salerno. La statale in seguito, non più affiancata dalla A3, riprende il vecchio tracciato, che si presenta omogeneo e rettilineo e abbastanza agevole da percorrere, attraversando la piana del Sele ed i territori comunali di Pontecagnano Faiano, Bellizzi, Battipaglia, Eboli, Capaccio e Agropoli, da dove entra nel territorio del Cilento. Il tratto cilentano si presenta piuttosto irregolare e tortuoso, la sede stradale è abbastanza stretta, caratterizzata da moltissimi tornanti e curve, inerpicandosi nell'entroterra e attraversando numerosi paesi montani sorti alle pendici del Gelbison e del Cervati, attraversando i principali centri abitati di Ogliastro Cilento, Prignano Cilento, Rutino, Vallo della Lucania, Laurito, Alfano, Torre Orsaia, Policastro Bussentino e infine Sapri. La statale, in prossimità di Policastro Bussentino, costeggia il litorale del golfo di Policastro e dopo Sapri entra in Basilicata. Dopo aver attraversato la breve costa tirrenica lucana, lunga appena una quindicina di kilometri, presso Tortora entra nel territorio calabrese; da qui, dopo aver attraversato numerosi borghi costieri delle province di Cosenza, Catanzaro, Vibo Valentia e Reggio Calabria, giunge a Villa San Giovanni (da dove è possibile prendere il traghetto per la Sicilia), e termina infine a Reggio Calabria, nel quartiere di Santa Caterina situato a nord della città.